27/gen/2014

Storia dell'Illustrazione: John Bauer

John Bauer (1882-1918) illustratore svedese, morì giovanissimo, ma la sua produzione artistica lasciò una traccia indelebile sia nell'illustrazione che nell'animazione; si dice infatti che ispirò molto la Disney nella scelta delle atmosfere dei suoi primi film.


Una delle illustrazioni più famose di John Bauer:
"Ännu sitter Tuvstarr kvar och ser ner i vattnet"

Le sue creature più conosciute anche tra chi non si interessa di storia dell'illustrazione sono i troll; infatti Bauer aveva un modo personalissimo di disegnarli, così come accadeva per folletti, fate e fauni. Prediligeva il disegno di creature sovrannaturali e si rifugiava in un mondo fantastico pieno di magia e scene quasi teatrali.
Il suo tratto è inconfondibile, così come la sintesi di personaggi e ambienti sempre molto coerente, anche quando sceglieva di disegnare in bianco e nero.
La sua relazione tormentata con l'artista Ester Ellqvist ha ispirato un film che è correntemente in lavorazione.



A lei John Bauer scrisse:
"Sono il Re della Montagna e tu sei la mia principessa. Un giorno vedrai cosa sono capace di fare. Se solo sapessi di tutte le cose che vedo nella mia testa. Elfi danzanti in un'opera."


Per l'epoca in cui lavorava, John Bauer mostrava una sorprendente modernità, alternandola a visioni più classiche sulla fiaba:
















7 commenti:

  1. Bellissimo post! Ammetto che nella mia ignoranza non conoscevo questo mostro sacro, per cui grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Bea,
      sai anche se sono mostri sacri non è detto che siano da tutti conosciuti.
      Io stessa studio storia dell'illustrazione da un po', eppure ogni tanto mi capita di trovare nomi non noti.
      E' bellissimo quando succede, no?
      La prossima settimana scriverò di un mostro sacro ancora più sacro, seppure meno indietro nel tempo :)

      Elimina
  2. Morena, se ti interessa approfondire questo illustratore, ho un grosso volume monografico illustrato su di lui (inglese). Fammelo sapere, eventualmente [paolo]

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Paolo, mi piacerebbe moltissimo grazie mille!
      Non so mai se le notifiche dei commenti risposta arrivino da blogspot, nel caso non avessi tue notizie ti scrivo sul tuo blog :)

      Elimina
  3. Ma...i Troll di Brian Froud sono IDENTICI!! ma uguali uguali, fin nei dettagli! O_o cioe', va bene ispirarsi ma qui sembra davvero che li abbia copiati paro paro da Bauer... Ci son rimasta un po' male :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. Secondo me niente di grave, sicuramente Bauer è stato nel suo immaginario! :)

      Elimina